venerdì 9 novembre 2012

Carabinieri 7: come siamo diventate amiche.



                                         (Montepulciano: il cast di Carabinieri 7 al completo)


Ieri sono iniziate le repliche di Carabinieri 7, su Rete Quattro, e ho ripensato con nostalgia a come questa fiction ci abbia fatto diventare amiche. Io, Cristina, Arianna, Barbara, Fiorella, Clara, e altre ragazze che hanno come me la passione per la divisa della Benemerita. Era la primavera del 2008, e io, completamente a digiuno di fiction e televisione, amante come sono di internet e la musica, mi ritrovavo una sera a usare il telecomando in cerca di qualcosa di interessante. Si, quella sera il telecomando era in mio possesso. Come spesso capita alle coppie, il telecomando è un accessorio prettamente maschile, che anche anatomicamente conferisce alla mano maschia quel senso di potere che tanto noi donne usiamo in altro modo, magari mettendo in pratica la civetteria e l'intelligenza. Come se avessi a disposizione un Sacro Graal, mi ero predisposta ad una serata anomala, in compagnia del gatto, allora il buon Rampi, e una sigaretta. Dopo un presagire di noiosità varie, il telecomando si posizionò, come attratto da forze inconsce, su Canale Cinque e allora vidi. Vidi le divise di un gruppo di attori divertenti e simpatici, ma anche molto bravi, che riuscirono subito a catalizzare la mia scarsa attenzione. 



(nella foto B.Matera, F. Chillemi, R.Calabrese e G.Soleri)

Il cast era formato da attori di mestiere molto bravi, ma anche da giovani "leve" che riuscirono a bucare lo schermo con la loro simpatia. Nella piccola caserma di Montepulciano, sotto il Capitano Bruno Morri, interpretato da Maurizio Casagrande, si alternano le vicende sentimentali della coppia Maresciallo Virgili (Chiara Ricci) e Giacomo Contini (Walter Nudo) alle prese con il terzo incomodo, che alla fine si farà da parte, l'affascinante Fabio di Chiara (Michael Reale). Ma ci sono anche altre storie, tutte concatenate fra loro: il menage tra Edoardo e Roberta (Simon Grechi e Alessia Ventura), i dissapori tra Laura e Antonio (Francesca Chillemi e Massimiliano Varrese), le gag irresistibili dell'appuntato cuoco Giorgio (Dario Ballantini) e della coppia comica Costante e Antonio, interpretati da Andrea Roncato e Alessandro Partexano, e i giovanissimi Claudio Petri (Giuseppe Soleri) e Ferderico Girelli (Roberto Calabrese) sempre pronti a ficcare il naso su internet, a spacciarsi per qualcuno, a combinare pasticci e a far figure barbine, per poi rivelarsi bei bravi appuntati. E poi le bellissime Sonia e Francesca (Roberta Giarusso e Barbara Matera) la prima tutta pepe, la seconda un pò svampita, e la partecipazione straordinaria di Katia Ricciarelli, una donna sola e un pò invadente e il grande Paolo Villaggio, un frate amante della buona cucina e dei misteri. Molti i personaggi, avvincenti le storie, sempre dirette con garbo, senza l'uso di volgarità o doppi sensi, adatte ad un pubblico variegato, un target per famiglie, che ancora oggi ci lascia un vuoto nei nostri cuori. Almeno per me, questa fiction mi ha avvicinato alla televisione, e quasi per caso, girottolando nei forum inciampai in quello che parlava proprio di Carabinieri. Le mie "amiche" virtuali erano già on line da tempo, dalle edizioni precedenti, e conoscevano nomi e fatti, avevano raccolto foto e aneddoti e io mi sentii di dover partecipare nel mio piccolo alla "comunità virtuale". 

(Chiara Ricci e Walter Nudo a Malta con il sindaco della Valletta)

Da allora i nostri interessi si sono raffinati, e anche la scelta di fare questo blog, io e Cristina, è nata dal nostro entusiasmo per il mondo dello spettacolo. Così ci siamo date da fare per conoscere i nostri beniamini, Cristina contattando Chiara Ricci, io Giuseppe Soleri, e da qui le cose sono piano piano decollate, regalandoci belle soddisfazioni. 

Purtroppo Carabinieri è un format che è stato abbandonato da Mediaset, e di questo abbiamo un cruccio da allora. Lo share dell'ultima serie non è stato ragguardevole come previsto, e quindi la fiction è stata messa da parte. Noi abbiamo ostinatamente chiesto con delle petizioni il suo ritorno, ma le richieste sono andate disattese. In questi giorni, rivedere i sorrisi e le battute di questi attori tanto amati, ci riempie di malinconia, addirittura ci sono scene che non riusciamo a guardare senza un attimo di commozione. Consideriamo Carabinieri 7 un must televisivo, proprio come il Tenente Colombo o la Signora in Giallo, e ci piace l'idea che ogni tanto Mediaset ce lo riproponga. 

Quindi, se anche voi siete degli aficionados, o semplicemente avete voglia di passare un'ora in buona compagnia, non dimenticate che ogni mattino alle 9.50 su Rete quattro, da lunedi a sabato potrete calarvi nelle dolci colline toscane, a bordo di qualche camionetta blu con la scritta 112.

Carabinieri 7, nei secoli fedele!

Clara Bartoletti