sabato 30 marzo 2013

Noemi, le foto e i video del concerto di Londra



29 Marzo, Roof Gardens di Londra: Noemi.


con Antonio Forcione 



Di seguito la playlist con il video del duetto con Sarah Jane Morris e Antonio Forcione alla chitarra, Superstition; Briciole con Antonio Forcione; I Heard It Through the Grapevine di Marvin Gaye; Let it be dei Beatles con Lights di Ellie Goulding; In un giorno qualunque.


Leggete la nostra intervista alla Leonessa, Noemi: Londra si, ma Roma val pur sempre una cacio e pepe!


Grazie Noemi della tua disponibilità da parte dello Staff. Cristina e Clara.

Cristina Richiardi


giovedì 28 marzo 2013

Montalbano, il backstage dei nuovi episodi 2013

Il Commissario Montalbano torna dal 15 Aprile su Rai 1 con quattro nuove storie: Il sorriso di Angelica, Il gioco degli specchi, Una voce di notte e Una lama di luce, tratti dai romanzi di Andrea Camilleri che ha firmato anche le sceneggiature.


Nel cast oltre ai volti storici di Luca Zingaretti, Cesare Bocci, Peppino Mazzotta, Angelo Russo, si aggiungono quelli di Margareth Madè che sara' Angelica nella prima delle nuove avventure del commissario di Vigata, Barbora Bobulova interpreta la vicina di casa di Salvo Montalbano e Livia Perned che sostituisce l’attrice austriaca Katharina Bohm nei panni di Livia, la storica fidanzata del Commissario.

In attesa dei nuovi episodi vi presentiamo il Dietro le quinte trasmesso su Rai 1.





Cristina Richiardi

mercoledì 27 marzo 2013

Noemi: Londra si, ma Roma val pur sempre una cacio e pepe!

Ospite di Break Up Press News è la bravissima e bella Noemi, la Leonessa, che si esibirà a Londra il 29 Marzo 2013 al Roof Gardens e che ci ha concesso questa frizzante intervista, che la ritrae in tutta la sua passionalità e simpatia.

Noemi, nome d'arte di Veronica Scopelliti, è nata a Roma, ma da pochi mesi ha deciso di trasferirsi a Londra, ed è senza ombra di dubbio una delle più brave cantanti del momento. Divenuta nota grazie alla seconda edizione di X factor, non ha deluso le aspettative dei suoi fans. La sua voce, particolare e grintosa, la rende unica, e le conferisce appunto un look graffiante e mordente come la regina della Savana.

Presto sarai in concerto a Londra, sappiamo che da novembre vivi li'. Roma Vs. Londra: pregi e difetti delle due capitali, dove ti senti più rock, dove più pop.


Roma è bellissima, assolata. Però purtroppo musicalmente è un po' più letargica di Londra che non avrà questi scorci e clima fantastici ma musicalmente ha molti più spunti. Nonostante ciò Roma è un pezzo di cuore.


Sei un Acquario, ma dalle tue passionali interviste rosso fuoco, viene da pensare ad un'Ariete o un Leone. Colpa dell'ascendente, forse, o il tuo carattere prescinde dallo Zodiaco ed è frutto di esperienze sul campo?


Veramente gli Acquari sono molto passionali, un errore pensare il contrario!!! Anche Vasco è di questo segno e non mi sembra che gli manchi questa caratteristica.

In più l'esperienza ti da la percezione più definita di quello che ti circonda e credo sia sempre un valore aggiunto.



Canzoni ma non solo. Sei laureata in cinematografia, hai un sogno nel cassetto per un film? Se si, quale genere e con quali attori?

Mi piacerebbe girare un corto!! Ho sempre avuto una grande passione per i video belli, credo che tra gli anni 80 e 90 ne abbiano girati di bellissimi. Ho incontrato Fabio Troiano, se dovessi scrivere un soggetto e farne un corto mi piacerebbe poterlo coinvolgere: è un attore molto preparato e una persona veramente forte.




C'è un/una cantante con un vorresti fare un duetto indimenticabile?

Ma io l'ho già fatto con Fiorella Mannoia, non so se è indimenticabile per gli altri, per me si! (anche per noi, staff!!)

La linea deve essere perfetta? Vale la pena ricorrere alla chirurgia plastica e diete ferree, o meglio conservarsi per come si è? 


Credo sia importante curarsi e volersi bene, nego però che prefissarsi missioni impossibili sia nocivo. Bisogna amarsi. La chirurgia non mi fa paura, bisogna avvicinarsi con intelligenza. Io non la userei per una questione molto semplice: sono molto affezionata a a me stessa nel bene e nel male.

I social network: quanto dai importanza al web nella tua vita? Come è il tuo rapporto coi fans?


Credo che i social network siano il futuro, mi intrigano e mi piace molto il contatto diretto con i miei fan. Mi fa un po' paura l'idea che tra cent'anni i rapporti umani possano diventare solo quello, speriamo di non arrivarci.

Raccontaci un aneddoto divertente?


E chi se lo ricorda!!!!!ho una memoria terribile, vivo in un costante presente!!!

Se fossi nato uomo avresti fatto il cantante, o preso una strada diversa? E se ti chiedessi un personaggio storico del passato che ti piace molto, chi mi diresti, e perché.

Se fossi nato uomo sarei stato come Piero!!!! (Pelù, ndt)
Nel caso di un personaggio storico sono affascinata da tutti coloro che si sono battuti negli anni per i diritti umani.


Una citazione che ti rappresenta?


Il pesce non pensa perchè il pesce sa (Iggie Pop)


Romana doc: meglio un piatto di cacio e pepe o la gricia?

Cacio e pepe vince!!!

Se hai una domanda, datti anche la risposta.

Cosa c'è dietro l'angolo??? Andiamo a scoprirlo!!!!!


E noi, grazie alla nostra inviata Cristina Richiardi, saremo dietro l'angolo del Roof Gardens per assistere al suo concerto, avendo così modo di ascoltarla ed apprezzarla direttamente live. Trovate le info sul concerto il nostro articolo Noemi live a Londra.

La nostra redazione ringrazia Noemi per il tempo dedicatoci, e le augura un grosso in bocca al lupo per il suo   "rosso" e "ardente" futuro musicale.

Clara Bartoletti

martedì 26 marzo 2013

Olivier Award 2013, le nominations

La 37esima edizione degli Olivier Awards, il più importante riconoscimento teatrale inglese, si terranno Domenica 28 Aprile, presso la ROYAL OPERA HOUSE di Londra. Verranno trasmessi negli UK da ITV e si potranno ascoltare grazie a BBC Radio 2.

Questo premio e' nato nel 1976 come The Society of West End Theatre Awards (S.W.E.T) e fu rinominato Laurence Olivier Awards nel 1984 in onore  del celebre attore inglese Laurence Olivier.

Ecco le nomination :

Miglior attore: Everett (Judas Kiss), McAvoy (Macbeth), Rylance (12th Night), Spall (Constellations), Treadaway (Curious Incident)

Migliore attrice: Helen Mirren (Audience), Hattie Morahan (Doll’s House), Billie Piper (Effect) & Kristin Scott Thomas (Old Times)

Migliore attore nel Musical: Michael Ball (Sweeney Todd), Alex Bourne (Kiss Me, Kate), Tom Chambers (Top Hat), Will Young (Cabaret)

Migliore attrici nel MusicalHeadley (The Bodyguard), Staunton (Sweeney Todd), Strallen (Top Hat), Waddingham (Kiss Me, Kate)

Attore di  Musical non protagonista: Adam Garcia (Kiss Me, Kate), Debbie Kurup (The Bodyguard), Sian Phillips (Cabaret), Leigh Zimmerman (Chorus Line)


Best New Play: Constellations, The Audience, The Curious Incident Of The Dog In The Night-Time, This House


Nomine per il BBC Radio 2 Audience Award: Matilda, Billy, Phantom Of The Opera & Wicked


Miglior Revival: Long Day’s Journey Into Night, Macbeth, Old Times and Twelfth Night


Miglior attore non protagonista: Paul Chahidi (12th Night), Richard McCabe (Audience), Adrian Scarborough (Hedda Gabler), Kyle Soller (Long Day’s Journey)


Miglior attrice non protagonista, Dee (NSFW), Hille (Effect), Jumbo (Julius Caesar), McCrory (Last Of The Haussmans), Walker (Curious Incident)


Luci: Anderson (Master & Margarita), Constable (Curious Incident), Curran (Constellations), Henderson (Sweeney)


Suono: Ian Dickinson (Curious Incident), Paul Groothuis (Sweeney Todd), David McSeveney (Constellations), Gareth Owen (Top Hat)



Migliore intrattenimento per le famiglie: St James Theatre’s Cinderella, Goodnight Mister Tom, National Theatre’s Hansel And Gretel, Room On The Broom




Costumi: Bob Crowley (Audience), Jon Morrell (Top Hat), Jenny Tiramani (12th Night), Anthony Ward (Sweeney Todd)


Miglior Set: Bechtler (Top Hat) Buether & Wang Gongxin (Wild Swans), Christie & Ross (Curious Incident), Hatley (Bodyguard)

New Dance: Aeternum (Royal Ballet), Cacti (NDT2 at Sadler’s Wells), A Streetcar Named Desire (Scottish Ballet at Sadler’s Wells)


Achievement Dance: Lez Brotherston (Sleeping Beauty design), ILL-Abilities (Breakin’ Convention) & Marianela Nunez (Royal Ballet)

Miglior Musical: Loserville, Soul Sister, The Bodyguard, Top Hat


Miglior Musical Revival: A Chorus Line, Cabaret, Kiss Me Kate, Sweeney Todd


Best New Opera: Billy Budd (ENO), Caligula (ENO), Einstein On The Beach (Barbican), La Traviata (ENO)


Achievement Opera 1/2: Edward Gardner (Billy Budd/Flying Dutchman), Bryan Hymel (Les Troyes/Robert Le Diable/Rusalka)

Achievement Opera 2/2: Music Theatre Wales (In The Locked Room/Ghost Patrol), Stage Management teams at ENO & Royal Opera

Achievement Affiliate Theatre 1/2: Caroline Horton (You’re Not Like The Other Girls Chrissy - Bush), Red Velvet (Tricycle)


Achievement Affiliate Theatre 2/2: The season of new writing at the Royal Court Upstairs, You Me Bum Bum Train

Coreografo: Ambler (Chariots Of Fire), Deamer (Top Hat), Graham & Hoggett (Curious Incident), Mear (Kiss Me, Kate)

Regista: Daldry (Audience), Elliott (Curious Incident), Herrin (This House), McBurney (Master And Margarita)


Battiato, il Barbican di Londra danza al ritmo di Bandiera Bianca

Fino all'ultimo sono state in forse per il concerto di Franco Battiato al Barbican di Londra, ma per fortuna ci sono riuscita. Perdersi uno spettacolo cosi' sarebbe stato un vero peccato, Battiato ha dimostrato di essere il vero artista che da anni ci delizia con la sua musica, e la sonorita' della sua musica ascoltata al Barbican Centre di Londra fa' si che lo spettacolo sia goduto al massimo.

Sul palco c'e' la sua panca coperta da un tappeto, Battiato arriva, saluta brevemente e poi inizia con una sequenza di brani del suo ultimo album "Apriti Sesamo", un disco con citazioni a Dante e Santa Teresa D'Avila, per citarne un paio; sempre seduto, tra una canzone e l'altra beve un sorso d'acqua e alza il bicchiere verso il pubblico, come per fare un brindisi.


Si passa poi ad una parte piu' colta, in cui esegue anche un brano tratto dalla sua opera lirica olografica Telesio. E' sicuramente un grande momento artistico, forse un po' lento per chi non conosce i pezzi.

E' ora quindi di iniziare con i pezzi piu' conosciuti, prima Nomadi, poi e' la volta di La cura, E ti vengo a cercare, e qui il pubblico inizia a scaldarsi, cantando le canzoni.

Franco Battiato finalmente si alza in piedi, iniziano le note di Bandiera Bianca seguita da Up Patriots To Arms e il pubblico si alza, balla, canta, batte le mani a ritmo. In molti si avvicinano sotto il palco, Battiato stringe le mani, ringrazia, si diverte; con Voglio Vederti Danzare e' quasi un tripudio. 


Anche Battiato fa' la solita sceneggiata del bis, esce e poi rientra e ci delizia con un medley anni '70, Propriedad prohibita Sulle corde di Aries. 

Il pubblico invoca ancora una, e Battiato dice -ma si facciamo due, ma poi basta- cosi concorda con i musicisti per Stranizza d'amuri e  l'intramontabile Centro di gravita' permanente.

Qualcuno dal pubblico gli grida - Battiato Presidente- e lui se la ride!
I musicisti che lo accompagnano sono Andrea Torresani al basso, Giordano Colombo alla batteria, Simon Tong chitarrista inglese che fece parte dei Verve dal 1996 al 1999, il Quartetto Italiano di archi, Angelo Privitera che si occupa delle tastiere e della programmazione, Carlo Guaitoli al piano.



Cristina Richiardi

lunedì 25 marzo 2013

Under 30: premio giovani autori per il teatro



Si terrà giovedì 4 aprile 2013 presso il Teatro Palladium di Roma, la serata finale della terza edizione del premio Under30. Le prime due edizioni hanno visto il concorso dedicato a giovai autori emergenti dai 18 ai 30 anni, affermarsi come appuntamento fisso annuale nel panorama culturale italiano. Protagonisti della serata saranno: Ettore Bassi, Giulia Bevilacqua, Valentina Carnelutti, Chiara Conti, Edoardo Leo, Giorgio Pasotti, Sabrina Paravicini, Jonis Bascir e con la partecipazione di Cosimo Rega, attore dell compagnia dei detenuti di Rebibbia e protagonista del film dei fratelli Taviani Cesare deve morire. Under 30 vuole dare dunque visibilità e risalto ai giovani autori per premiare la creatività di talenti ancora inediti.

Il premio letterario dedicato ai giovani autori under30 -che festeggia la sua terza edizione - è finalizzato a valorizzare i giovani talenti italiani nel campo del teatro e letteratura. Un progetto dedicato ai giovani, voluto per i giovani, pensato per i giovani, uno specchio della nostra società vista e raccontata da autori esordienti di età compresa tra i 18 e i 30 anni. Una rassegna con testi brevi (sia teatrali che cinematografici), inediti, della durata massima di 5 minuti. Il tema di questa edizione è: “PREFERIREI DI NO” in omaggio al protagonista letterario di “Bartleby lo scrivano” di Herman Melville.

Gli autori dei 15 testi finalisti, selezionati tra i tanti ricevuti in seguito alla pubblicazione del bando, vedranno il loro lavoro interpretato da attori professionisti, sul palcoscenico del TeatroPalladium il 4 aprile. La giuria composta da Zeudi Araya, Marco Risi, Stefano Reali, Silvia Scola, Arnaldo Colasanti, Stefano Chiantini, Alvaro Moretti, sceglierà il testo vincitore che si aggiudicherà un premio di 1000euro.




Gli attori che interpreteranno i testi sono: Ettore Bassi, Giulia Bevilacqua, Valentina Carnelutti, Chiara Conti, Edoardo Leo, Giorgio Pasotti, Sabrina Paravicini, Jonis Bascir e Cosimo Rega,

I 15 autori selezionati sono: ANTONELLO COGGIATTI (Idee chiare), SIMONE GIACINTI (Se proprio devo), FRANCESCA ROMANA D'ANTUONO (Nenia di un cuore al mattatoio), YLENIA PETRELLI (Eterno Presente), SUSANNA CALDONAZZI (La prima regola non si dimentica), BEATRICE MIANO (Le ragioni di tutti), ALESSANDRA KRE (Il vestito migliore), GIULIA TOMELLERI (Turno di notte), MONICA MENNA (Scampiamoci), VALERIO VESTOSO (Non sopporto gli applausi ai funerali), CARLOTTA CERRI (l’amarezza der bicchiere), RICCARDO RIANDE (Il mio metadone), SILVIA ANDREUSSI (Le luci della città), DAVIDE DE PALO (Urbana Rock), GIADA COSTA (Viola a teatro).

Inoltre durante la serata della nuova edizone under30 verrà presentata UnderCultura una rassegna di raccolta di testi provenienti da carceri e istituti psichiatrici

Durante la serata ci sarà anche spazio per la musica con l’esibizione live di Artù.

Il premio è organizzato dall’associazione culturale Under, nata nel 2011. I soci fondatori sono Sabrina Paravicini, Jonis Bascir, Maya Amenduni, Gianluca Perilli

Come nelle precedenti edizioni, parte del ricavato degli incassi della serata, sarà devoluto in beneficenza a EMERGENCY.



Hanno scritto di UNDER30
“Under30 si propone come specchio della nostra società”. Il Corriere della Sera
“Teatro tutto esaurito, Solo posti in piedi per la rassegna Under30”. Il Messaggero
“Un progetto di grande valenza artistica, culturale e sociale. Una rigenerante ventata di ossigeno da salvaguardare e diffondere”. Andrea Cova – Saltinaria.it
“La rassegna Under30 mette in luce ciò che c’è di buono nell’underground a livello di creatività talentuosa”. Teatri di Cartapesta
Teatro Palladium 
Piazza Bartolomeo Romano 8
Costo biglietto: 12 EURO INTERO - 10 RIDOTTO

Potete seguire l'evento su Facebook alla pagina : Evento Under 30

15 FINALSTI UN SOLO VINCITORE


IN GIURIA
Marco Risi, Stefano Reali, Zeudi Araya, Silvia Scola, Stefano Chiantini, Arnaldo Colasanti, Alvaro Moretti
SUL PALCO
Giulia Bevilacqua, Valentina Carnelutti, Chiara Conti, Sabrina Paravicini, Jonis Bascir, Ettore Bassi, Edoardo Leo, Giorgio Pasotti, Cosimo Rega


UNDER sostiene EMERGENCY

sabato 23 marzo 2013

SIFF LONDON 2013, best of the Fest


Dal 24 al 27 marzo 2013 il Salento International Film Festival presentera' a Londra una selezione dei suoi migliori film nel "SIFF Best of the Fest"
L'evento è organizzato da Salento Cinema in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura a Londra.
Salento International Film Festival e' nato nel 2004 e si occupa principalmente delle produzioni cinematografiche indioendenti.
Da alcuni anni il SIFF organizza nelle citta' europee un tour per presentare i suoi migliori film: Zurigo, Londra, Hong Kong e recentemente sono state aggiunte le citta' di Mosca e San Pietroburgo.

L'entrata e' gratuita ma e' necessaria la prenotazione. Sul sito e' disponibile il programma delle proiezioni.

Lucca 2013: Summer Festival


Finalmente le date di Lucca Summer Festival:

6 luglio 2013  --> DIANA KRALL
9 luglio 2013 --> LEONARD COHEN
11 luglio 2013 --> NICK CAVE and THE BAD SEEDS
13 luglio 2013 --> THIRTY SECONDS TO MARS
17 luglio 2013 --> THE KILLERS
19 luglio 2013 --> MARK KNOPFLER
21 luglio 2013 --> RENZO ARBORE L'orchestra italiana
25 luglio 2013 --> NEIL YOUNG and CRAZY HORSE plus

27 luglio 2013 --> SIGUR ROS





Biglietti in vendita su:

Call Center (solo per l'Italia - numero a pagamento): tel. 892101

Punti Vendita (trova il più vicino a casa tua):
Summer Point in P.zza San Michele angolo via San Paolino
ex INFORMAGIOVANI, Piazza del Giglio ingresso S. Girolamo

Biglietti disponibili presso l'Automobile Club Lucca : Automobile Club Lucca

Pacchetto Summer Festival UNA Hotel Versilia

Biglietti disponibili presso le filiali Banco Popolare (Banca Popolare di Verona-SGSP, Banca Popolare di Lodi, Banca Popolare di Novara)

Nei giorni di concerto :
  • L'apertura della cassa accrediti per concorsi, ospiti e stampa è prevista per le ore 19,30 (c/o ex INFORMAGIOVANI, Piazza del Giglio ingresso S. Girolamo)
  • L'apertura delle casse per il ritiro delle prenotazioni è prevista per le ore 18.30 (c/o ex INFORMAGIOVANI, Piazza del Giglio ingresso S. Girolamo).
  • L'apertura dei cancelli e l'inizio spettacoli variano a seconda dell'evento.
maggiori informazioni alla pagina : Orari   INFOLINE : 0584 46477


Le persone che si presenteranno al Lucca Center of Contemporary Art in via della Fratta 36 a Lucca con un biglietto dei concerti del Summer Festival avranno diritto, fino al 4 novembre, ad un ingresso ridotto alla mostra di David LaChapelle

E' possibile acquistare i biglietti in prevendita presso gli Uffici Aci fino al 31 di maggio a prezzo agevolato soci Aci   presso questo link aci lucca.






giovedì 21 marzo 2013

Torino, Movie on the road


Ieri a Torino e' stato presentato in conferenza stampa il progetto "Movie on the Road – 24 location cinematografiche in giro per Torino".
E' un progetto di cineturismo, 24 luoghi di Torino che raccontano sessant'anni di cinema, 5 itinerari alla scoperta delle location cinematografiche nascoste per la citta'. 
Ci sono i luoghi dei Profondo Rosso di Dario Argento, del kolossal Guerra e pace di King Vidor con Audrey Hepburn e Vittorio Gassman, per passare ai piu' recenti La meglio gioventu' diretto da Marco Tullio Giordana e Santa Maradona con Stefano Accorsi.
Sul sito Movie on the road e' possibile trovare le mappe interattive degli itinerari, ogni luogo e' rappresentato da una fotografia e da una descrizione del film, in italiano e in inglese.
E' inoltre possibile scaricare la mappa in formato pdf, la stessa la si puo' trovare in formato cartaceo nei punti di informazione turistica della città in italiano e in inglese.
Il sito e' associato alla pagina facebook Associazione Museo Nazionale del Cinema.


Backstage di Barabba, miniserie Rai in due puntate a Pasqua


Rai1 proporra' a Pasqua la fiction Barabba, una produzione italo-americana tratta dal romanzo del premio Nobel, Par Lagerkvist. Diretta da Roger Young con Billy Zane, Filippo Nigro, Anna Valle, Cristiana Capotondi, Matteo Branciamore, Paolo Seganti, Luigi Di Fiore.

Billy Zane interpreta il protagonista Barabba, Filippo Nigro e' Ponzio Pilato, Cristiana Capotondi e' la donna amata da Barabba, Ester. La moglie di Ponzio Pilato e' interpretata da Anna Valle, Matteo Branciamore e' Giuda.

La miniserie in due puntate sara' trasmessa lunedì 1 e martedì 2 aprile su Rai1, "E' la storia di un assassino che trova Dio nell'ultimo istante della sua vita - ha spiegato il regista Roger Young - uno uomo che cerca disperatamente le prove dell'esistenza di Dio e che si abbandona alla fede".

In america verra' trasmessa da ReelzChannel lunedì alle 9p ET/6p PT.

Vi presentiamo il video del backstage trasmesso dalla Rai in questi giorni.




Il promo in lingua originale.


Barabbas | Movie Trailer | Review

Cristina Richiardi

martedì 19 marzo 2013

Help make it happen! Oltre I Verdi Campi - To The Green Fields Beyond


Georgia Lepore, doppiatrice, attrice, cantante, dialoghista e direttrice del doppiaggio italiana, ha promosso una campagna per raccogliere fondi per produrre lo spettacolo teatrale To the Green Fields Beyond (Oltre I Verdi Campi) di Nick Withby.
La campagna per la raccolta e' stata pubblicata su Indiegogo, un sito di crowdfunding cioe' un finanziamento collettivo dal basso che si è velocemente affermata nel panorama internazionale.

La campagna terminera' il 2 aprile 2013!

Georgia Lepore e' la regista dello spettacolo che vedra' tra gli interpreti Massimo Poggio (CHILD), Alessandro Averone (AIN), Giorgio Marchesi (MO), Francesco Zecca ( LION), Marco Quaglia (KIRKPATRICK), Gabriele Sabatini (VENUS), Davide Lepore (COSSUM), Giuseppe Russo (DUFF), Sonia Barbadoro (WOMAN).


Sul sito Georgia Lepore spiega: 
Perche' siamo qui
Nove anni fa al Donmar Warehouse di Londra ho visto questo bellissimo testo di Nick Whitby con la regia di Sam Mendes e me ne sono innamorata. L'ho letto e riletto, anno dopo anno, pensando a come produrlo in modo che anche in Italia potessero conoscerlo e innamorarsene come me.el 2009, da sola, senza una produzione alle spalle, mi sono messa in contatto con lo stesso Whitby tramite il suo legale Rachel Fisher, e con il loro prezioso supporto ho chiuso un accordo che mi ha dato l'esclusiva del testo in Italia per 3 anni. La traduzione fatta con Francesca Silveri ha ottenuto la piena approvazione di Nick (che ama molto l'Italia, e sarebbe felicissimo di vedere il suo testo rappresentato in italiano) e ha raccolto le adesioni degli attori del mio "cast ideale" (potete vederlo nella "Gallery"), riempiendomi di gioia e entusiasmo.
Ho passato gli ultimi 3 anni a cercare una produzione adeguata all'importanza del testo. Ne ho anche trovate, ma per un motivo o per l'altro non abbiamo mai chiuso. Tanti complimenti, tanto interesse, tanto supporto e incoraggiamento, ma niente produzione; "troppi attori", pare. Tutti pronti a ospitare lo spettacolo nei loro teatri ma non a produrlo.
I diritti stanno per scadere ma io ho deciso: ho cominciato da sola e andrò avanti da sola. Amo troppo questo progetto e le persone che ne fanno parte per lasciarmi scoraggiare dagli ingranaggi dell'obsoleta macchina produttiva italiana. Il supporto di Nick e di Rachel in questi anni è stato eccezionale, come quello di Francesca e di tutti gli attori che hanno seguito con me le vicissitudini produttive non perdendo mai le speranze di mettere in scena questo bellissimo testo.
Spero vogliate aiutarci anche voi. Un vostro contributo, anche minimo, sarà importantissimo per noi. Tanti piccoli, singoli, passi, compongono un lungo cammino.
Georgia
La trama di To the Green Fields Beyond (Oltre I Verdi Campi)
"To the Green Fields Beyond (Oltre I Verdi Campi)" di Nick Withby, autore inglese contemporaneo, è andato in scena per la prima volta al Donmar Warehouse di Londra, con la regia di Sam Mendes e la partecipazione tra gli altri di Dougray Scott, Ray Winstone e Hugh Dancy. Basato su fatti reali e ambientato durante la Grande Guerra, il testo racconta la storia dell'equipaggio multietnico di un carro armato inglese, la notte prima di un attacco in territorio francese. Gli otto uomini, capeggiati dal carismatico Tenente Child, vengono a conoscenza di qualcosa che li porterà a discutere tutta la notte tra loro per prendere una decisione cruciale: fare il loro dovere e morire, oppure disertare e salvarsi. Ognuno di essi porta nel confronto il proprio vissuto, la propria filosofia, la propria religione; offrendo così sulla vita, la morte e la guerra punti di vista diversissimi tra loro ma estremamente attuali nella ricerca di un "senso" a tutto questo. A dare ulteriori elementi di attualità al testo è la presenza di un giornalista americano, giunto sul fronte in cerca della "grande verità" sulla guerra. E’ una voce fuori dal coro, la voce della "giovane" America (non entrata ancora nel conflitto) contrapposta a quella della "vecchia" Europa, e in questa ricerca si scontrerà non poco con la realtà della prima linea e degli uomini che la vivono. I "campi verdi" del titolo rappresentano per i protagonisti una sorta di soglia da varcare, una meta che li aspetta e che rappresenta il loro destino, l’ultimo luogo da attraversare sulla terra, un luogo di morte proiettato verso un "oltre" sconosciuto, oltre il campo di battaglia. "Green Fields" è infatti il termine che indica la fine dell’ultima esercitazione dell’equipaggio, e la frase "To the green fields beyond" risuona prima dell’epilogo come un comando militare pronunciato insieme da tutti e otto gli uomini. Una speranza di vita cui fa riferimento il colore verde, contrapposto al marrone del fango da cui provengono, e al rosso del sangue attraverso cui devono passare. Ciascun membro dell’equipaggio infatti, indossa una fascia intorno al braccio di colore marrone, rosso e verde il cui significato verrà svelato solo alla fine dell'opera.


Cristina Richiardi

lunedì 18 marzo 2013

ALMAMEGRETTA in concerto a Londra

Almamegretta e' un gruppo napoletano formatosi nel 1988, la loro musica è una miscela di reggae, dub, canzoni napoletane e nenie arabe. (da wikipedia)
Gli Almamegretta suoneranno il 10 Aprile 2013 al The Garage di Londra.
Hanno partecipato al Festival di Sanremo 2013 classificandosi al 14 posto, presentando i due brani Mamma non lo sa ed Onda che vai.


Hanno collaborato con i Massive Attack, Robert Wyatt e James Senese. Stanno lavorando ad un nuovo disco in uscita nel mese di Maggio.

Biglietti: £12.00 + £1.20 prevendita - £16.00 alla cassa
Apertura porte: 19.00
Inizio spettacolo: 19.30

Evento organizzato da TIJ events


Prossimi eventi a Londra:

Cristina Richiardi



Vinci i biglietti per Paolo Rossi a Londra!!


In palio 2 biglietti per lo spettacolo di Londra di Paolo Rossi del 22 Marzo 2012, "I misteri buffi 2.0 di Paolo Rossi".

I primi due che risponderanno correttamente alle domande del concorso vinceranno un biglietto per lo spettacolo. Per partecipare seguite questo link.

Il concorso termina il 21 Marzo 2013


English version:
The prize is two tickets to the show in London on March 22, 2012, "I misteri buffi 2.0 di Paolo Rossi".

The first two who will answer the questions correctly will win a ticket to the show. To participate in follow the  link.

The contest ends March 21, 2013


Cristina Richiardi

L'ultimo Papa Re, il Backstage


L'Ultimo Papa Re, una miniserie in due puntate sara' trasmessa prossimamente da Rai Uno.
Il regista Luca Manfredi racconta nel video del backstage come e' nata l'idea di questa storia, un omaggio a Luigi Magni regista del film In nome del Papa Re di cui era protagonista Nino Manfredi, il padre di Luca.


La trama:
Sullo sfondo storico della fine del Regno Pontificio e dei moti rivoluzionari che portarono all'Unità d'Italia, il film segue le vicende di Monsignor Colombo da Priverno (Gigi Proietti) alto prelato, Giudice della Sacra Consulta, Commissario della Polizia Pontificia, chiamato a giudicare tre giovani patrioti, uno dei quali scopre essere suo figlio. Il giovane Cesare Costa (Domenico Diele) nacque a sua insaputa dalla fugace relazione con una nobildonna romana, la contessa Flaminia Ricci (Sandra Ceccarelli) che, attribuendo al Monsignore la paternità del giovane, gli chiede di intercedere per salvare la vita di suo figlio. A causa di una attentato dinamitardo compiuto con i compagni Monti (Francesco Venditti) e Tognetti (Marco Cassini) nelle fogne della caserma Serristori dove perdono la vita ventitré zuavi francesi filo-papalii, soldati dell'esercito che il Papa Pio IX ha chiamato per difendere lo Stato Pontificio dall'avanzata di Giuseppe Garibaldi, Cesare rischia ora la pena di morte.


Cristina Richiardi

venerdì 15 marzo 2013

Noemi live a Londra

Noemi suonera' per la prima volta a Londra, al The Roof Gardens il 29 Marzo ore 20.00.
La rossa Leonessa, giudice di The Voice Italia, cantera' alcune dei suo successi e delle cover. E' sicuramente un'occasione imperdibile per i fan di Noemi che si trovano nella capitale inglese.

Noemi vive a Londra dal Novembre del 2012 e come ha recentemente dichiarato in un'intervista a Chi pubblicata il 14 marzo 2013
<<Devo dimostrare tanto e mettermi in gioco: dallo scorso novembre vivo a Londra e il 29 faro' il mio primo concerto in terra straniera. Me la rischio, ma e' l'unico modo per entrare in un mondo nuovo e affascinante come quello.>>
Update: Antonio Forcione si unirà alla serata, per una jam session veramente unica con Noemi!

Con le sul palco ci saranno Sam Grimley (pianoforte), Gabriele Greco (basso), Bernardo Baglioni (chitarra), Daniele Giovannone (batteria) e Frida Touray ai cori.

La scaletta della serata: "Briciole", "L'amore si odia", "Vuoto a perdere", "Sono solo parole", "Sulla mia pelle", "Fortunatamente", "Le luci dell'alba", inoltre "I heard it through the grapevine" di Marvin Gaye, "Lights" di Ellie Goulding, "Let it be" dei Beatles.

Leggete la nostra intervista alla Leonessa, Noemi: Londra si, ma Roma val pur sempre una cacio e pepe!

Biglietti £20.00

The Roof Gardens
99 Kensington High St,
W8 5SA Londra


Cristina Richiardi

Tony Hadley cantante degli Spandau Ballet al Royal Albert Hall di Londra

Tony Hadley il cantante degli Spandau Ballet, ritorna al Royal Albert Hall di Londra con i successi della band molto famosa negli anni '80.
Sara' accompagnato dalla  Southbank Sinfonia Orchestra diretta dalla leggendaria Anne Dudley


Pionieri del movimento romantico degli anni '80, gli Spandau Ballet si sono formati nel 1978 e hanno avuto numerosi primi posti nelle classifiche di tutto il mondo, alcuni dei più memorabili sono i singoli Gold, Only When You Leave, Lifeline, e l'epico album Through the Barricades.

Il concerto si terra' il 16 Ottobre 2013 ore 19.30, i prezzi dei biglietti da £ 32.50 a £65.00.

Cristina Richiardi

giovedì 14 marzo 2013

Vita e Morte a Pompei ed Ercolano al British Museum di Londra

(Ritratto del fornaio Terentius Neo e sua moglie. Pompei, AD 55-79. © DeAgostini / SuperStock.)

79 dC. In sole 24 ore, due città del Golfo di Napoli nel Sud Italia sono stati sepolti da una catastrofica eruzione del Vesuvio.

Conservate sotto la cenere, le città sono rimaste sepolte per piu' di 1.600 anni, la loro riscoperta ha fornito uno sguardo senza precedenti nella vita quotidiana dell'Impero Romano.

Dalla vivaci strade agli spazi intimi di una casa romana, questa grande esposizione vi porterà nel cuore della vita delle persone a Pompei ed Ercolano.

Dal 28 Marzo al 29 Settembre 2013 Vita e Morte a Pompei ed Ercolano in mostra al British Museum di Londra.

I biglietti possono essere prenotati on-line o +44 (0) 20 7323 8181. Orari di apertura 10,00-17,30 Sabato a Giovedi e 10,00-20,30 il venerdì.

Prezzo per biglietto standard £15, i soci del museo entrano gratuitamente.


Cristina Richiardi

Il film Veronica Mars, finanziato dai fan?


Ebbene si sembra incredibile ma e' vero, i fan finanziano i film.

Per anni il creatore della famosa serie televisiva americana Veronica Mars, Rob Thomas ha cercato di portare la storia sul grande schermo ma sembra che la Warner Bros non fosse interessata. La protagonista della storia è interpretatata da Kristen Bell, nel ruolo di una liceale che brilla come investigatrice privata, attività portata avanti insieme a suo padre nel tempo libero dopo la scuola. Si tratta di un mix di teen drama, commedia e investigazione.


Jason Dohring, Logan nella serie, ha detto a Moviehole un paio di mesi fa "La verità è che l'unica possibilità che abbiamo di fare un progetto di 'continuazione' come questo, viene dal sostegno dei nostri fan..."

Cosi hanno pensato bene di aprire un ‘Veronica Mars Movie Project’ sul sito kickstarter fund raising il 13 marzo (ieri!) e hanno gia' superato $2,500,000!!!!!


Il tempo disponibile per la raccolta e' un mese, ma considerando il risultato ottenuto in 1 giorno, non avranno problemi a finanziare il film.


Cristina Richiardi

mercoledì 13 marzo 2013

Sul set di The third person a Roma

Dal set allestito nella piazza del Pantheon a Roma alcune scene del film The Third Person di Paul Haggis con  Adrien Brody, Moran Atias ripresi mentre girano una scena con una Fiat 126 arancio.


Il film racconta tre storie d'amore che si intrecciano, tre coppie in tre città: Roma, Parigi e New York.



Cristina Richiardi

martedì 12 marzo 2013

Backstage - K2 La montagna degli italiani

Un film di Robert Dornheim con Massimo Poggio, Michele Alhaique, Marco Bocci, Giorgio Lupano. La miniserie in due puntate, prodotta da Rai Fiction, racconta la storica impresa della scalata del K2, in Pakistan, il monte appartenente alla catena dell'Himalaya, il secondo più alto del mondo dopo l'Everest. I primi alpinisti a raggiungere la vetta, nel 1954, furono italiani.

Il video del backstage delle fiction



La fiction in due puntate andra' in onda su Rai 1 il 18 e 19 Marzo.


Cristina Richiardi

giovedì 7 marzo 2013

Odysseus: fiction per Rai Uno, ma non solo.


Dieci episodi in tutto che racconteranno di Ulisse, è questa la nuova fiction realizzata da una cooperazione di diversi Paesi, (Co-produzione, Francia: Arte France, GMT, MakingProd, Co-produzione, Italia: Cuore Movie, con la partecipazione di Rai Uno), i cui diritti sono già stati acquisiti da Rai Uno per l'Italia, dal Portogallo, Svizzera, Brasile, Finlandia, Slovacchia e Repubblica Ceca.

La trama è la storia classica che vede Ulisse protagonista. La situazione è critica a Itaca. Dieci anni sono passati da quando la guerra di Troia è finita, e tutti i guerrieri sono tornati a casa, ad eccezione di uno: Ulisse, che si dice essere stato perso in mare. Itaca, privata del suo re, per troppo tempo, manca di molte risorse, e la sua gente sta cominciando a lamentarsi. Penelope mantiene il trono del marito come meglio può ogni giorno, affrontando i dubbi di tutti sul ritorno di Ulisse, e tenendo a freno le mire di Leocritus, il capo dei guerrieri con diritto al trono. Penelope protegge suo figlio Telemaco e lo tiene a distanza di sicurezza dai giochi di potere. Non è né un grande stratega, né un guerriero, ma deve comunque agire in nome di Itaca. Sarà Telemaco essere in grado di difendere il trono di suo padre? E se Ulisse tornasse dopo 20 anni di assenza?

Questa nuova interpretazione di Omero L'Odissea presenta un cast allettante che comprende Caterina Murino (Penelope), Niels Schneider (Telemaco), Karina Testa (Clea), Joseph Malerba (Mentor), Bruno Todeschini (Leocritus), Alessio Boni (Ulisse). Le riprese, terminate nell'estate 2012, in Portogallo, vedono la regia di Stéphane Giusti.

Clara Bartoletti

mercoledì 6 marzo 2013

Cinema Made in Italy al Ciné Lumière di Londra

Dal 6 al 10 Marzo 2013 il Cinema Italiano al Ciné Lumière di South Kensington a Londra.
Il programma del festival di cinque giorni include dieci nuovi film italiani: una selezione di otto film fatta da Gianni Canova, Professore Ordinario di Storia e critica del cinema presso l’Università IULM di Milano, Preside della Facoltà di Comunicazione, Relazioni Pubbliche e pubblicità della stessa Università, e Critico Cinematografico; una scelta speciale di due film fatta da Adrian Wootton, CEO di Film London.
Le proiezioni saranno seguite da sessioni di Q & A con registi e attori.

L'evento, è diventato un appuntamento annuale, organizzato dal Dipartimento Filmitalia dell'Istituto Luce Cinecittà a Roma e l'Istituto Italiano di Cultura di Londra.

Tutti i film saranno proiettati al Ciné Lumière, 17 Place Queensbury, Londra SW7 2DT. I biglietti costano 8-10 £ più di spese di prenotazione, e possono essere prenotati chiamando il numero (+44) (0)20 7073 1350 oppure sul sito http://www.institut-francais.org.uk/.

I film in programma:

Mercoledi' 6 Marzo:

6.30pm MAGNIFICENT PRESENCE (Magnifica Presenza) 105 mins
Q&A con Ferzan Ozpetek (regista) e Elio Germano (att)

8.50pm THE LANDLORDS (Padroni Di Casa) 90 mins
Q&A con Edoardo Gabbriellini (regista), Elio Germano (att)

Giovedi' 7 Marzo:
6.30pm PIAZZA FONTANA: AN ITALIAN CONSPIRACY (Romanzo Di Una Strage) 129 mins
Introduzione di Luigi Lo Cascio (attore)

8.50pm THE IDEAL CITY (La Città Ideale) 105 mins
Q&A con Luigi Lo Cascio (regista e attore)

Venerdi' 8 Marzo:

6.30 pm PRETTY BUTTERFLIES (Bellas Mariposas) 100 mins
Q&A con Salvatore Mereu (regista)

8.50pm BALANCING ACT (Gli Equilibristi) 100 mins
Q&A con Ivano De Matteo (regista)

Sabato 9 Marzo:

6.30pm ALÌ BLUE EYES (Alì Ha Gli Occhi Azzuri) 100 mins
Q&A con Claudio Giovannesi (regista)

8.50pm EVERY BLESSED DAY (Tutti I Santi Giorni) 102 mins
Q&A con Luca Marinelli (attore)

Domenica 10 Marzo:

5.00pm PINOCCHIO 75 mins
Q&A con Enzo d'Alò (regista) e Maricla Affatato (voce della Volpe)
Questo film verrà mostrato in inglese

7.30pm NiNA 80 mins
Q&A con Elisa Fuksas (regista) e Luca Marinelli (attore)


Cristina Richiardi

domenica 3 marzo 2013

Giampaolo Morelli: alla fine vi ho fatto innamorare

Non c'e' niente che faccia più male di un amore impossibile. 
(G. Morelli)




Giampaolo Morelli è in libreria con il suo ultimo romanzo, edito da Piemme, con il titolo  "Sette ore per farti innamorare", che sta spopolando un po' dappertutto, sia come versione cartacea,  che in Epub on line su Amazon e altri siti che si occupano di vendite digitali.

Ho letto il libro in poche ore, essendo scritto in modo scorrevole e dinamico, è stato semplice seguire la storia senza annoiarsi. Il pretesto, è la seduzione. Sia sulla sua pagina Facebook, che alle presentazioni - in televisione e nei circoli letterari - il perno centrale sembra sia questo: come far innamorare la donna dei propri sogni - a cui corrisponde il punteggio di dieci - in sole sette ore. E questo è ciò che il lettore crede di trovare, le istruzioni per l'uso per il perfetto seduttore moderno, quello che deve vedersela con una donna emancipata, e poco propensa a farsi conquistare dall'uomo normale, ma che invece sembra attratta dal tipico maschio Alfa, quello che potrà darle continuazione intesa come famiglia, reddito, vita sociale impeccabile. In realtà, Morelli, ma questo è il mio punto di vista, ci ha "sedotto" con un articolo - la seduzione - quando in realtà ci ha venduto il Sacro Graal, ovvero il nostro desiderio inconscio e primordiale di amare.


Le sue metodologie tipo quella di far credere ad una donna di avere altre ragazze nell'agenda, pronte a rimpiazzare la ragazza in questione, sono tecniche vecchie, che molti ragazzi hanno adottato da sempre, per darsi un tono da non sfigato. La tecnica di non rispondere alle telefonate, che tanto fa arrabbiare le donne che pretendono di essere considerate, ha fatto storia. Non possiamo negare, al giorno d'oggi - e le riviste femminili sono piene di accorate lettere di ragazze che hanno questo problema - che i maschietti adottano spesso questa tecnica spiazzante, ovvero ad un interesse esagerato nei primi appuntamenti, fanno seguire il silenzio, o un atteggiamento indisponente e insofferente, che porta la ragazza a insistere per avere spiegazioni. Il più delle volte le ragazze rimuginano per giorni, chiedendosi se hanno fatto o meno qualcosa di errato durante gli incontri o le telefonate. E a quel punto, le donne si credono "innamorate", perché il non controllo della situazione, con gli alti e bassi della questione, le fa "trasformare" il disinteresse dell'altro come amore romantico, quello celato di mistero e pathos. Il che porta alla fine a relazioni a circuito chiuso, in cui le due "fazioni" non riescono veramente ad interagire. Credo che questi giochi abbiano alla fine uno scopo propriamente "terreno", ovvero quello di rimorchiare per fare sesso. Ma far innamorare, è altra cosa.



(Giampaolo Morelli ospite di Barbara D'urso a Domenica Live)

E qui Morelli mi sorprende, perché, girala come vuoi, alla fine l'intento non è sedurre, ma far innamorare nel vero senso della parola. Far perdere la testa alla bellissima di turno. Che però, guarda caso, è una donna disillusa e profondamente sensibile, poco propensa in realtà a fare sesso per il gusto di sedurre, e che vede in Paolo, in fondo, un dolce giornalista che dorme con il cerotto per impedire di russare, e lei, nonostante il fisicaccio da Bellucci e le mosse da pantera, ha l'apparecchio dentale. 

Insomma, una coppia con i suoi problemi quotidiani, con le incertezze ed insicurezze del nostro tempo, che si ritrovano a vivere una storia d'amore a loro insaputa. Troppo occupati a fare altro - lui vuole riconquistare la sua ex, lei preoccupata per il padre malato- solo alla fine si rendono conto di non poter vivere l'uno senza l'altro.

Di tutto il romanzo, trovo sincopata e per questo emozionante, quasi da commuoversi, la corsa finale di Valeria che vuole raggiungere Paolo prima che possa partire per sempre. Perchè l'amore è sopratutto crederci, e osare. Il resto, è solo rassegnazione. Ma al giorno d'oggi, anche un amore impossibile può essere eterno.

Un libro che si adatta come un calzino preformato alla fiction o alla commedia italiana: le scene si susseguono come un video, il che aiuta il lettore ad immedesimarsi nella storia. Un Morelli decisamente migliorato da un punto di vista letterario rispetto al precedente romanzo, mi aspetto pertanto un seguito alle sue fatiche. Non una seconda stagione, però, come si usa dire adesso: come è giusto che sia nelle favole di sempre, è bello pensare che vivranno a lungo felici e contenti.

Clara Bartoletti