mercoledì 27 marzo 2013

Noemi: Londra si, ma Roma val pur sempre una cacio e pepe!



Ospite di Break Up Press News è la bravissima e bella Noemi, la Leonessa, che si esibirà a Londra il 29 Marzo 2013 al Roof Gardens e che ci ha concesso questa frizzante intervista, che la ritrae in tutta la sua passionalità e simpatia.

Noemi, nome d'arte di Veronica Scopelliti, è nata a Roma, ma da pochi mesi ha deciso di trasferirsi a Londra, ed è senza ombra di dubbio una delle più brave cantanti del momento. Divenuta nota grazie alla seconda edizione di X factor, non ha deluso le aspettative dei suoi fans. La sua voce, particolare e grintosa, la rende unica, e le conferisce appunto un look graffiante e mordente come la regina della Savana.

Presto sarai in concerto a Londra, sappiamo che da novembre vivi li'. Roma Vs. Londra: pregi e difetti delle due capitali, dove ti senti più rock, dove più pop.


Roma è bellissima, assolata. Però purtroppo musicalmente è un po' più letargica di Londra che non avrà questi scorci e clima fantastici ma musicalmente ha molti più spunti. Nonostante ciò Roma è un pezzo di cuore.


Sei un Acquario, ma dalle tue passionali interviste rosso fuoco, viene da pensare ad un'Ariete o un Leone. Colpa dell'ascendente, forse, o il tuo carattere prescinde dallo Zodiaco ed è frutto di esperienze sul campo?


Veramente gli Acquari sono molto passionali, un errore pensare il contrario!!! Anche Vasco è di questo segno e non mi sembra che gli manchi questa caratteristica.

In più l'esperienza ti da la percezione più definita di quello che ti circonda e credo sia sempre un valore aggiunto.



Canzoni ma non solo. Sei laureata in cinematografia, hai un sogno nel cassetto per un film? Se si, quale genere e con quali attori?

Mi piacerebbe girare un corto!! Ho sempre avuto una grande passione per i video belli, credo che tra gli anni 80 e 90 ne abbiano girati di bellissimi. Ho incontrato Fabio Troiano, se dovessi scrivere un soggetto e farne un corto mi piacerebbe poterlo coinvolgere: è un attore molto preparato e una persona veramente forte.




C'è un/una cantante con un vorresti fare un duetto indimenticabile?

Ma io l'ho già fatto con Fiorella Mannoia, non so se è indimenticabile per gli altri, per me si! (anche per noi, staff!!)

La linea deve essere perfetta? Vale la pena ricorrere alla chirurgia plastica e diete ferree, o meglio conservarsi per come si è? 


Credo sia importante curarsi e volersi bene, nego però che prefissarsi missioni impossibili sia nocivo. Bisogna amarsi. La chirurgia non mi fa paura, bisogna avvicinarsi con intelligenza. Io non la userei per una questione molto semplice: sono molto affezionata a a me stessa nel bene e nel male.

I social network: quanto dai importanza al web nella tua vita? Come è il tuo rapporto coi fans?


Credo che i social network siano il futuro, mi intrigano e mi piace molto il contatto diretto con i miei fan. Mi fa un po' paura l'idea che tra cent'anni i rapporti umani possano diventare solo quello, speriamo di non arrivarci.

Raccontaci un aneddoto divertente?


E chi se lo ricorda!!!!!ho una memoria terribile, vivo in un costante presente!!!

Se fossi nato uomo avresti fatto il cantante, o preso una strada diversa? E se ti chiedessi un personaggio storico del passato che ti piace molto, chi mi diresti, e perché.

Se fossi nato uomo sarei stato come Piero!!!! (Pelù, ndt)
Nel caso di un personaggio storico sono affascinata da tutti coloro che si sono battuti negli anni per i diritti umani.


Una citazione che ti rappresenta?


Il pesce non pensa perchè il pesce sa (Iggie Pop)


Romana doc: meglio un piatto di cacio e pepe o la gricia?

Cacio e pepe vince!!!

Se hai una domanda, datti anche la risposta.

Cosa c'è dietro l'angolo??? Andiamo a scoprirlo!!!!!


E noi, grazie alla nostra inviata Cristina Richiardi, saremo dietro l'angolo del Roof Gardens per assistere al suo concerto, avendo così modo di ascoltarla ed apprezzarla direttamente live. Trovate le info sul concerto il nostro articolo Noemi live a Londra.

La nostra redazione ringrazia Noemi per il tempo dedicatoci, e le augura un grosso in bocca al lupo per il suo   "rosso" e "ardente" futuro musicale.

Clara Bartoletti