mercoledì 20 novembre 2013

Giampaolo Morelli: Lollo Love in Song'e Napule.



Al RomaCinemaFest di questo mese è stato presentato, fuori concorso, il nuovo film a regia Manetti Bros con protagonista Giampaolo Morelli. Purtroppo fuori concorso, visto i risultati entusiastici della critica e degli spettatori: un film così era da tempo che non si vedeva, a sentire i commenti sul web.

La storia è "verace", come si confà al popolo napoletano. Un pregiudicato dal volto anonimo, tanto da essere soprannominato O fantasma, è il chiodo fisso del Commissario Cammarota, che da anni cerca di incastrarlo. Fallito ogni tentativo, gioca la carta dell'infiltrato. Ma non un poliziotto qualsiasi, bensì il poliziotto cantante Lollo Love, un giovanotto che si è dato alla carriera in polizia solo per bisogno di denaro e non certo per vocazione, ma con una grande passione per la musica napoletana. Una sorta di Nino D'Angelo dei nostri giorni, che fa strage di cuori adolescenziali e che si ritrova a cantare al matrimonio di un capo della "Mala", dove sarà presente, mescolato fra gli invitati, il cattivissimo di turno. Le musiche sono di Pivio e Aldo De Scalzi, e si sente, in lontananza, il ricordo della colonna sonora dell'Ispettore Coliandro.. ma non solo.

I Manetti Bros riescono in questo lungometraggio a dar voce a Napoli, sia come contenuti sociali che dal punto di vista musicale. Siamo stati abituati da sempre al sole della splendida città, cantata da Merola, da Nino D'Angelo, e da Gigi D'Alessio, ed è sorprendente vedere ( e sentire) l'amato Ispettore Coliandro gorgheggiare fra una serenata e un assolo partenopeo. Ed è sorprendente altresì riconoscere la bravura dei Manetti Bros, conosciuti al grande pubblico soprattutto per i film splatter e di paura, cimentandosi in una commedia brillante dai toni casalinghi. 

Grandi attori hanno dato tanto alla comicità napoletana, basta ricordare Massimo Troisi, Lello Arena, Vincenzo Salemme, e possiamo quindi annoverare fra queste star anche il nome di Giampaolo Morelli, che finalmente ha potuto dar voce e luce alla realtà della sua città. E poi, come in ogni storia che si rispetti, Paco alias Lollo Love troverà pure l'amore, tra gag esilaranti e personaggi pittoreschi che hanno tanto di surreale ma anche di concreta realtà.

Un film da andare a vedere, e che farà entrare nel cuore dello spettatore il mix di genialità della regia, imbevuta di risate e qualche volta di amarezza, di quella nostalgia che solo certi luoghi italiani sanno dare.

Nella gallery le foto dal set durante la lavorazione del film, ottobre/novembre/dicembre 2012.









Song'e Napule :


Alessandro Roja, Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Paolo Sassanelli, Peppe Servillo, Ciro Petrone, Franco Ricciardi, Ivan Granatino
Regia: Manetti Bros
Sceneggiatura: Manetti Bros & Michelangelo la Neve
Musiche: Pivio e Aldo De Scalzi
Prodotto da : Rai Cinema, Devon Cinematografica
Clara Bartoletti