venerdì 3 gennaio 2014

Graziano Salvadori: da Fucecchio a Massarosa solo per amore.




Cominciamo il nuovo anno con un'intervista davvero speciale, a Graziano Salvadori, comico e regista di successo. I suoi inizi sono il cabaret e la radio, ma presto diventa famoso per la partecipazione a Vernice Fresca, insieme compagni di avventura diventati anch'essi noti al grande pubblico, Carlo Conti, Giorgio Panariello, Niki Giustini e Leonardo Pieraccioni. Ma non è solo un personaggio televisivo - lo ricordiamo accanto a Raffaella Carrà, Gigi Sabani e Mara Venier in Domenica In- ma anche attore televisivo con Alessandro Paci, Alessandro Benvenuti e Carlo Vanzina. Di recente è stato il regista e protagonista di "Sarebbe stato facile", una brillante commedia dove si "racconta l'omosessualità non come pretesto comico ma come legame sincero costretto ad infiniti sotterfugi, all'interno di una realtà - quella italiana - che si nutre di apparenze e ipocrisia". (cit. Mymovies.it)



Fucecchio d'origine, Massarosa d'adozione: come è successo? Seppur città toscane entrambe, cosa cogli di diverso sia nel posto che nei suoi abitanti? Qualcuno ha ispirato i tuoi personaggi? 

E' successo per amore, io di Fucecchio lei di Ventimiglia abbiamo optato per vivere vicino al mare: un anno a Viareggio e poi le dolci colline di Massarosa. Di diverso c'è poco, come si dice tutto il mondo è paese, però si gli abitanti ispirano sempre i personaggi.


Sei un ragioniere, e hai pure lavorato come tale. La vena comica era già sui banchi di scuola, e fra le fatture?

La vena comica è nata proprio sui banchi di scuola:  imitavo i professori,  era molto divertente e devo dire che un professore di italiano delle medie che ogni tanto ritrovo a Viareggio mi chiede ancora la sua imitazione!


Il tuo partner da sempre è Niki Giustini: quali sono i personaggi che prediligi fare con lui? Confessa: chi è fra di voi il miglior Atto-rone? Hai un aneddoto  da raccontarci?

Da sempre e per sempre Niki credo.. Maruska ha una storia molto particolare ed a me cara. Eravamo a Livorno con Niki ad Effetto Venezia ed una sua zia ci venne a vedere dicendoci che probabilmente a causa di un brutto male sarebbe stata l'ultima. Si chiamava Maruska, ecco a lei abbiamo dedicato il personaggio, ed abbiamo preso anche il nome.

Come è la tua comicità, spontanea o studiata? Vorresti interpretare un ruolo completamente diverso da quello comico? Se si, quale?

Sicuramente spontanea. Vorrei fare una parte molto drammatica, oppure un poliziotto tipo Giustiziere della Notte!

C'è un regista, o un'attrice con cui vorresti lavorare, e perchè?



Asia Argento. Mi piace da impazzire come recita!!!



Cosa fai nella vita di tutti i giorni? Quali sono i tuoi interessi? Sei uno spericolato o un tipo casa e famiglia?

Amo andare in giro con la moto, fare la spesa, fare da mangiare e la mattina "cazzeggiare" al bar dopo aver portato i bimbi a scuola.

Visto che sei un ragioniere, me lo faresti un "bilancio" della tua avventura artistica? Cosa ti aspetti dal 2014? Ci sono progetti in corso?

Bilancio in rosso, peccato, mi aspetto che magari quelli che hai aiutato si ricordino anche di te. La vedo dura e quindi tiro avanti con la progettazione di un nuovo film...

La tua ultima fatica è il film " Sarebbe stato facile", che hai deciso di presentare all'Eden di Viareggio. Puoi parlarcene? Come è stato fare il regista? E come mai il film è stato oggetto di alcune polemiche burrascose?

Fare il film da regista bellissimo, tutto il lavoro che c'è dietro è fantastico. Le polemiche vanno benissimo, magari ce ne fossero di più vuol dire che almeno piaccia o non piaccia se ne parla. All'Eden ho pianto, un po' come una donna quando partorisce, o come me quando ho visto nascere i miei due figli, quello era il terzo. non si scorda mai.

Ci dici un motto, o una frase che ti rappresenta?

Casino sempre, mestizia mai, e tirare sempre dritto!!!

Si faccia una domanda e si risponda. (alla Marzullo)

Ti piaci?? Ni,  mi fo caa!!!!

Ringraziamo Graziano per la simpatica intervista, dove trapela tutta la sua toscanità, e riportiamo la sua frase conclusiva " a presto cara se un ti ho soddisfatto si rifà aòòa grande"!!!!

Clara Bartoletti