mercoledì 11 marzo 2015

Ready, Player One - Roma con Adelmo Togliani



Il reading fantascientifico interattivo “Ready Player One” ripercorre la cultura pop anni ’80
con tre serate alla Biblioteca Nelson Mandela di Roma

Roma, marzo 2015 –  Fantascienza e cultura pop anni ’80 sono gli ingredienti di Ready Player One, il gioco ha inizio…, reading che propone brani tratti dal romanzo d’esordio di Ernest Cline, Player One. Lo spettacolo, a ingresso gratuito, debutta giovedì 19 marzo alle ore 18.00 e vedrà due repliche venerdì 27 marzo alle ore 18.00 e sabato 28 marzo alle ore 11.00 alla Biblioteca Nelson Mandela di Roma (via La Spezia, 21).

"OASIS era la biblioteca pubblica più vasta del mondo, un luogo in cui anche un ragazzino squattrinato come me poteva avere accesso a ogni libro mai scritto [...] Cominciai a scoprire la cruda verità non appena iniziai a esplorare le biblioteche gratuite di OASIS. Tutte le verità, i fatti comprovati, erano lì ad aspettarmi, nascosti in vecchi libri scritti da persone che non avevano paura di essere oneste. Artisti, scienziati, filosofi e
poeti, la maggior parte dei quali era morta da molto tempo. Leggendo le parole che avevano lasciato, iniziai finalmente a comprendere la situazione in prima persona. La mia situazione. La nostra situazione. Quella che quasi tutti definiscono «la condizione umana»". (E. Cline, Player One)


Il reading interattivo, interpretato da Sara Allegrucci, Matteo Bolognese, Carlo Fineschi, Adelmo Togliani e Camillo Ventola, nasce da un testo che pone la realtà virtuale come superamento del mondo reale - tema attuale della nostra società contemporanea - e che viene qui portato all'estremo come futuro per noi prossimo. L'obiettivo del reading è quello di coinvolgere un pubblico adulto sulla riflessione e sul divertimento della dicotomia tra realtà virtuale e mondo reale attraverso le avventure di Wade - interpretato da Adelmo Togliani -  unico in grado di superare le sfide che il mondo virtuale di Oasis pone. Il pubblico è immerso nel “gioco” e segue il protagonista nel superamento di una strabiliante rassegna di missioni di ogni tipo, ambientate nell’immaginario pop degli anni ’80 a cui il mondo di Oasis è ispirato: recitare a memoria le battute di Wargames, introdursi nella mitica tomba degli orrori che trae vocazione dai giochi di ruolo Dungeons and Dragons, giocare una partita estenuante a Galaga e così via. Riuscirà Wade a sconfiggere i malefici Sixers  e vincere la sfida lanciata dal creatore del gioco, James Halliday, considerato l’erede post moderno di Steve Jobs?

L’evento presentato da Roma Capitale e Biblioteche di Roma e organizzato da ASI CIAO - Coordinamento Provinciale di Roma in collaborazione con Ass.ne Culturale Accademia Togliani e Ass.ne Culturale L’Albatro, si inserisce nel calendario delle iniziative di “Oltre il libro: leggere il domani in tutte le forme”.

Ready Player One, il gioco ha inizio…
Giovedì 19 marzo 2015, ore 18.00,
venerdì 27 marzo, ore 18.00 e sabato 28 marzo, ore 11.00
Biblioteca Nelson Mandela, Via La Spezia 21, 00182 Roma

Ingresso gratuito sino ad esaurimento posti

Per informazioni e prenotazioni:
ASI CIAO - Coordinamento Provinciale di Roma
Tel. 06.45438002

E - mail: segreteria@asiciaoroma.it