martedì 26 maggio 2015

Concerti in Toscana: le date di giugno.




Vasco Rossi: 12-13 giugno a Firenze (Stadio Artemio Franchi)
Dopo l'uscita del suo ultimo album "Sono innocente", lanciato dal singolo "Come Vorrei", Vasco Rossi passa dagli stadi di tutta Italia per raccontare ancora qualcosa di nuovo su di sè attraverso la musica e la poesia.




Television: performing Marquee Moon, 17 giugno (Teatro Romano di Fiesole)
La musica dei Television ha sempre seguito direzioni non convenzionali, gettando le basi per molte band punk-rock degli anni '70 e inizio anni '80.



Patti Smith: Horses Tour 2015 18 giugno (Firenze, Teatro Le Molina)
Nel 1975 usciva "Horses", primo album di Patti Smith. In questo concerto la cantautrice americana e la sua band ripercorrono 40 anni di questo disco, che è considerato una vera e propria pietra miliare della storia del rock.



Tiziano Ferro: 23 giugno (Firenze, Stadio Artemio Franchi) Lo Stadio Tour
Dopo due anni di assenza dai palchi italiani, per la prima volta in tour negli stadi. Tiziano Ferro è un appuntamento da non perdere per l'estate 2015, visti i soldout degli anni precedenti.

Per info: bitconcerti.it









Lucca Summer Festival 2015: le date.

Lucca, Piazza Napoleone.

Luglio 2015:

1 luglio: Bob Dylan e Francesco De Gregori
5 luglio: John Legend (opening Act FYFE)
7 luglio: Los Lobos
8 luglio: Paolo Nutini (special guest Alabama Shakes)
9 luglio: The Script
10 luglio: Billy Idol (Kings & Queens of the Underground Tour 2015)
11 luglio: Elton John and his band (Unica data italiana)
20 luglio: Ms Lauryn Hill
22 luglio: Mark Knopfler (an evening with Mark Knopfler and Band)
23 luglio: Robbie Williams (Let me Entertain You Tour 2015) - Unica data italiana

24 luglio: Fedez & J-AX
26 luglio: Lenny Kravitz (special guest Gary Clark Jr)
28 luglio: Snoop Dogg and Marcus Miller

Per info: 0584/46477
dalessandroegalli.com




Premio Simpatia 2015 - alla Protomoteca del Campidoglio Roma

                                                             Roberta Lanfranchi

L’evento, presentato da Roberta Lanfranchi e Pino Strabioli, premierà le Forze dell’Ordine, l’Ambasciatore del Kuwait Sheikh Ali Khaled Al Sabah e il Procuratore Generale facente funzioni presso la Corte d’Appello di Roma Antonio Marini.  


Il Premio Simpatia, ideato dal celebre studioso della romanità Domenico Pertica, è diventato oramai uno dei simboli della Città Eterna e per questo definito “l’Oscar Capitolino”sarà presieduto dall’Assessore alla Cultura e Turismo Giovanna Marinelli. Ricca e articolata la rosa dei 41 premiati che affolleranno le diverse categorie selezionate da illustri e noti giurati come Carlo Verdone, Christian De Sica, Renzo Gattegna, Bruno Piattelli, Verdiana Bixio, Pippo Baudo, Giorgio Assumma, Alessandro Nicosia, Nicola Maccanico, Carlo Gianni, Simona Marchini, Marisela Federici, Athos De Luca, Gigi Proietti e Micol Fontana.

                                                                 Carmen Consoli

La vincitrice del premio 2015 è Carmen Consoli:

"Con i suoi album ha conquistato 12 volte la top-ten italiana e dal 1995 ad oggi alcuni tra i più prestigiosi premi e riconoscimenti nazionali incluse tre partecipazioni al Festival di Sanremo con i brani “Amore di plastica”, “Confusa e felice” e “In bianco e nero”. Traguardi a cui vanno aggiunti un David di Donatello e due Nastri d'argento. Per questo motivo la prestigiosa giuria della 45esima edizione del Premio Simpatia ha deciso di assegnare alla grande artista siciliana la preziosa rosa dello scultore Assen Peikov, simbolo del premio. Ma il prossimo 27 maggio, alle ore 18, nella prestigiosa Sala della Protomoteca del Campidoglio il particolare riconoscimento oltre alle eccellenze italiane premierà i talenti sommersi e le storie umane che rappresentano il silenzioso cardine, spesso dimenticato, del vivere quotidiano e che sono come sempre i protagonisti dell’originale kermesse."


Per letteratura e giornalismo Claudio Cerasa, direttore de “Il Foglio”, le scrittrici Igiaba Scego, Giulia Fiore Coltellacci e Mariarita Pocino. Per la medicina, ricerca e università il neurochirurgo e professore Antonino Raco. Per lo spettacolo, teatro e cinema premi a Alba Rohrwacher, Milly Carlucci, Claudia Pandolfi, Saverio Costanzo, Vincenzo Salemme, Claudio Santamaria e Maurizio Mattioli. Per la musica, oltre alla Consoli, premio a Lorenzo Porzio, direttore dell’Orchestra Filarmonica di Roma e campione olimpionico di canottaggio. E ancora per le storie riconoscimenti a Gabriele De Santis detto “Er Faciolo”, storico bruscolinaro dei cinema della Garbatella, a Gianfranco Gramola - un trentino innamorato di Roma - per “Interviste Romane”, a Fabrizio Pulvirenti, medico di Emergency guarito da Ebola, e a Barikamà: startup (Yogurt a domicilio) realizzata dal ventottenne maliano Suleman Diara insieme ad altri ragazzi africani. Per la solidarietà premio a Silvia Frenquelli che si occupa di clown terapia, a Honey Sport City, città dello sport per l’integrazione sociale senza barriere e a Mario Tronca, presidente “Associazione Cristiana Italia - Ucraina”. Per lo sport Carolina Kostner e Dino Zoff. Per il management premio a Catia Tomasetti, presidente Acea. Per moda e artigianato premio allo stilista Camillo Bona. Per l’architettura e l’arte Gihane Zaki, direttore Accademia d’Egitto a Roma, Marco Pizzo, vice presidente Museo centrale Risorgimento italiano, all’archistar Guendalina Salimei per il “Chilometro verde Corviale” e ai sei progetti di Street Art che hanno ridisegnato e colorato le periferie romane: Lanificio Factory per “Urban Breath Project”, Wunderkammern per “Light up Torpigna”,TorpignaLab per “il mural della memoria migrante”, 999 Contemporary per “Big city life”, Pescerosso per “Ostiense District” e Walls per “SANBA” . La manifestazione, che sarà aperta e chiusa dal Gruppo Rinascimentale "Tres Lusores" di Cori, è stata realizzata con il patrocinio di Roma Assessorato Cultura e Turismo e della Regione Lazio. Un grazie a Publispei, Federalberghi Roma e a Poste Vita.




Premio Simpatia 2015
27 maggio, alle ore 18
Sala della Protomoteca del Campidoglio
Roma




















 





venerdì 8 maggio 2015

DEBORA'S LOVE, il nuovo spettacolo di Debora Caprioglio‏.



Un debutto nazionale attesissimo quello di giovedì 21 maggio al Teatro Tor Bella Monaca di Roma. Sul palcoscenico diretto dal felice sodalizio Alessandro Benvenuti-Filippo D’Alessio approda DEBORA'S LOVE, il nuovo spettacolo di Debora Caprioglio scritto insieme a Francesco Branchetti anche regista dello spettacolo. Uno spettacolo ricco di ironia e comicità. DEBORA'S LOVE è un viaggio brioso e divertente nella vita di un' attrice e delle sue passioni, pieno di ricordi e aneddoti esilaranti che Debora Caprioglio ha la capacità di raccontare, evocando un mondo ai più sconosciuto come quello del cinema, della televisione e del teatro. Prodotto dall’associazione culturale FOXTROT GOLF, dopo il debutto al Teatro Tor Bella Monaca, lo spettacolo sarà in tournée estiva in Italia. Tra racconti, motti, proverbi veneziani e non, Debora Caprioglio si svela con una sincerità a tratti stupefacente, il tutto sempre condito da grande senso dell'umorismo e da una verve non comune. Dall’infanzia ai suoi esordi fino al successo, tra grandi incontri ed episodi divertentissimi si snoda questo monologo pieno di ironia in cui l'attrice regala al pubblico un po’ di sé, ma soprattutto tanto divertimento e risate.


Le musiche sono firmate da Pino Cangialosi, le scene e i costumi sono di Clara Surro, l’aiuto regia è di Isabella Giannone.

Teatro Tor Bella Monaca
Via Bruno Cirino ang. Via Tor Bella Monaca
Roma
tel. 06/2010579
Botteghino: feriali 18-21.30   festivi 15-18.30
Biglietti: 10 euro/ridotto 8,00 euro
Orario spettacoli: Martedi-Sabato ore 21.00 - Domenica ore 17.00

mercoledì 6 maggio 2015

Ispettore Coliandro: ciak all'Ospedale Maggiore di Bologna



Si comincia sul serio: le foto del ciak all'Ospedale Maggiore di Bologna. L'ispettore Coliandro già pronto con la sua Alfa Romeo rossa, il capo ciak all'opera.
Prime immagini del ritorno di Coliandro.




Stay tuned!

CB


sabato 2 maggio 2015

Ispettore Coliandro: i Manetti confermano.



E' ufficiale: lunedì 4 maggio 2015 iniziano le riprese di Ispettore Coliandro- Il ritorno nella periferia di Bologna.
La comunicazione arriva dallo stesso Antonio Manetti regista, insieme al fratello Marco, della serie.
Appena avremo altre notizie vi faremo sapere.
Voi aprite gli occhi: Ispettore Coliandro potrebbe essere fra di voi!

CB